Prima vittoria ed ottavo posto assoluto dopo una qualifica straordinaria. Paolo Meloni e Max Tresoldi hanno rotto il ghiaccio, andando a segno sul circuito francese del Paul Ricard; ironia della sorte, un tracciato che nessuno dei due conosceva.  

 

Il terzo dei sei appuntamenti della GT4 European Series, ha consegnato il primo successo all’equipaggio del W&D Racing Team. Una vittoria, quella ottenuta nella PRO-AM, che è stata costruita fin dalle qualifiche, quando Meloni aveva ottenuto con la sua BMW M4 GT4 il sesto migliore responso nella seconda sessione di sabato mattina su un totale di 42 vetture al via. Poi, una serie di penalizzazioni, hanno consentito al pilota sammarinese di avviarsi oggi in Gara 2 dalla seconda fila, mentenendo costantemente la leadership di classe per tutto il suo primo “stint” di guida, posizionandosi a ridosso dei primi cinque.

 

Bene anche Tresoldi, che ha ereditato il volante nel corso dei pit-stop, facendo a sua volta un lavoro egregio e rimanendo davanti a tutti nella PRO-AM, tagliando così trionfalmente il traguardo.

 

Un weekend quasi perfetto per il binomio della squadra sammarinese, protagonista già ieri di una straordinaria rimonta che gli aveva permesso di concludere quarto di classe ed inserirsi nella “top 10″ assoluta.

 

Dopo il terzo posto messo a segno nel round inaugurale di Monza, Meloni e Tresoldi sono pertanto tornati sul podio. Ma questa volta salendo sul gradino più alto e facendo anche il pieno di punti. Un’ottima premessa per quello che sarà il prossimo appuntamento della serie, in programma proprio sulla loro pista di casa di Misano, l’ultimo fine settimana di giugno.

 

“Voglio ringraziare tutti i ragazzi del team, che hanno fatto un lavoro straordinario – ha commentato Meloni – In Gara 2 ogni cosa è andata per come doveva. Nessun problema, nessun imprevisto a rallentarci. E adesso puntiamo a fare bene anche a Misano”.