Sul circuito inglese di Brands Hatch, una volta di più Paolo Meloni e Max Tresoldi hanno dimostrato di avere il passo giusto per inserirsi nelle posizioni di vertice. L’equipaggio del W&D Racing Team ha concluso il secondo appuntamento della GT4 European Series conquistando un miglior quinto posto di classe nella prima delle due gare del weekend.

 

Dopo il terzo piazzamento della PRO-AM ottenuto nel round d’apertura di Monza, Meloni e Tresoldi hanno portato la loro BMW M4 GT4 fino ai piedi della “top 10″ assoluta, chiudendo tredicesimi al termine di una bella rimonta con cui hanno recuperato otto posizioni, con il sammarinese autore di un impeccabile primo stint di guida prima di essere rilevato alla guida dal suo compagno di squadra, altrettanto veloce.

 

Un’ulteriore rimonta l’equipaggio italo-sammarinese è riuscito a completarla in Gara 2, dopo che una seconda sessione di prove ufficiali condizionata dalla pioggia e da varie safety car, nonché interrotta anticipatamente con la bandiera rossa, aveva relegato Tresoldi (che ha potuto completare solamente sette giri) in fondo al gruppo.

 

Peccato che nella circostanza, dopo i pit-stop, un’altra vettura abbia chiuso inavvertitamente la porta a Meloni causando un contatto con la sua BMW e costringendola al ritiro a 11 giri dalla bandiera a scacchi, quando alla sua portata c’era il podio.

 

Il ritmo giusto c’era. Abbiamo dimostrato di essere molto competitivi, anche se questa volta non siamo stati molto fortunati, sia in qualifica che in Gara 2“, ha commentato Meloni.

 

Il prossimo appuntamento della GT4 European Series sarà quello dell’1 e 2 giugno, in programma sul circuito francese del Paul Ricard, e precederà l’unico round tricolore di Misano alla fine dello stesso mese.